In primo piano
Servizio pubblico
In Movimento

Mostra sul femminicidio. Scarica il pdf online

Mostra sul femminicidio.pdf

DALL'IMPOSSIBILE AL POSSIBILE

In occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" parleranno di tutele legali, nazionali e internazionali, adottate negli ultimi anni e, in particolare, della convenzione di Istanbul entrata in vigore il 1 agosto 2014 Maria Graziella Serra e Roberta Delogu.
L'appuntamento è per martedì 25 novembre alle h. 18 presso la sala "Rafael Sari" in via Carlo Alberto, Alghero.
L'incontro, organizzato in collaborazione con l'Associazione Nazionale Forense di Sassari, è in corso di accreditamento ai fini della formazione permanente, da parte del Consiglio dell'Ordine Forense
di Sassari.

SPORTELLO ACQUA Tutti i giovedì dalle 18,30 alle 20,00 e tutti i venerdì dalle 10,00 alle 12,00 è attivo lo sportello acqua di C'è un'Alghero Migliore


Presso la nostra sede di Via XX Settembre n. 149/C, in Alghero e' attivo lo sportello acqua  Tutti i giovedì dalle 18,30 alle 20,00  Tutti i venerdì dalle 10,00 alle 12,00

"Paga facile", pubblicità ingannevole?

In questi giorni il gestore del servizio idrico in Sardegna, avvalendosi di una semplice facoltà (forse non del tutto legittima) datagli dall'AEEGSI, sta inondando le nostre case con nuove bollette (emesse con straordinaria rapidità...) con le quali ci viene chiesto di pagare un deposito cauzionale. La bolletta/fattura nulla dice in merito alle modalità con cui la somma è stata determinata, se si tratta di una richiesta una tantum e, soprattutto, per quale motivo il nostro "caro" gestore ha deciso di avvalersi di tale facoltà prima di avere messo a regime tutto il sistema delle fatturazioni, delle risposte ai reclami, della definizione degli insoluti pregressi. 
La cosa più incredibile è, però, la comunicazione inviata alla stampa: "Paga facile: con la domiciliazione delle utenze non si paga il deposito cauzionale". In sostanza siamo tutti invitati a "risparmiare" domiciliando le bollette, consentendo così ad Abbanoa di recuperare i propri asseriti crediti, alle volte ingentissimi (!), direttamente dai nostri C/C o conti postali con il rischio che, prima che tu possa fare qualcosa, e cioè dare ordine alla banca di non pagare, il tuo conto venga "alleggerito" , poi, chi vivrà vedrà...
Penso al reclamo che ho inviato nel 2013 perchè risultavo non residente nella mia casa! Nessuna risposta, nessun riconteggio, neppure una banalissima telefonata.... 
Eccola la pubblicità che mi sarebbe piaciuta: ogni tuo reclamo avrà una immediata risposta!

Maria Graziella Serra

1634, di Maria Graziella Serra


Chissà se qualche scrittore, un giorno, utilizzerà, come Orwell per 1984, questo numero, 1634, per raccontare la crisi del modello economico ed industriale che stiamo vivendo in questi anni. Una società, la nostra, in cui una certa politica combatte la battaglia per l'abolizione dell'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori come se fosse la nuova crociata in cui gli infedeli sono quelli con il posto fisso, mentre in Italia, ma penso soprattutto alla mia Sardegna, i posti di lavoro vengono soppressi non solo, dolorosamente, ad uno ad uno, ma addirittura a migliaia come se dietro quel numero, 1634, non ci fossero esseri umani con le loro vite ed i loro progetti, ma solo inutili cimeli di una storia ormai vecchia, da mettere rapidamente in uno scantinato.
Quello che più stupisce, che preoccupa, e' che in altri tempi tutto questo avrebbe scatenato immediate mobilitazioni in ogni parte dell'Isola, mentre oggi sembriamo tutti sconfitti, vinti dalla forza inarrestabile di questo nuovo che appare sempre più un abisso.
Così, dopo 1984, siamo passati da un grande fratello che controlla ogni nostro comportamento, a questo mondo nuovo pieno di infiniti esuberi.

Maria Graziella Serra
Seguici e ricevi le ultime novità